WITH THE BEATLES IN INDIA

VIAGGIO ALL'ASHRAM DI RISHIKESH

Convinti da George Harrison a seguire il Maharishi in India, nel febbraio 1968 i Beatles soggiornano per un mese sulle rive del Gange a Rishikesh. Qui ebbero molto tempo per suonare e sperimentare e qui composero una trentina di brani che di li a poco avrebbero dato vita al White Album, forse il loro più grande capolavoro. Siamo andati all'Ashram dei Beatles con l'Associazione Beatlesiani d'Italia, per ripercorrere le loro tappe e rivivere la magia di quei formidabili anni di creatività e rivoluzione.


 

BOLLYWOOD

VIAGGIO TRA I SET DI MUMBAI

un viaggio unico, proposto negli anni con l'accademia di brera di milano, la rivista di cinema duel di gianni canova, il river to river indian film festival, dedicato agli appassionati di cinema, per scoprire l’india e lo straordinario universo di bollywood.

Il cinema rappresenta la forma di intrattenimento preferita dagli indiani di ogni religione, casta, classe ed età. Con un migliaio di film prodotti ogni anno, un numero superiore a quello   di qualsiasi altro Paese al mondo, ogni giorno in India si recano al cinema ben 25 milioni di spettatori.

È alla scoperta degli Studios di Bollywood che siamo andati, vivendo il dietro le quinte con attori, registi, montatori, costumisti, falegnami, comparse che danno vita a questo fantastico mondo del cinema indiano.


 

LADAKH

MEDITAZIONE MINDFULNESS NEI MONASTERI

Il viaggio Meditazione Mindfulness si svolge nell’alta Valle dell’Indo in Ladakh, ad oltre 3000 metri di altitudine,   e si avvale di un insegnante di Mindfulness di livello internazionale.

La scoperta dei monasteri buddisti, tra cui Lamayury, Alchi, Hemis, Tiksey, lo scenario himalayano di montagne rocciose e dune del deserto, le verdi oasi  e i villaggi abitati da un popolo ospitale, la vita dei monaci buddisti, fanno di questo itinerario una piacevole e indimenticabile avventura sull’Himalaya indiano, corredata da momenti di meditazione individuale e collettiva. 


 

RAJASTHAN

GLAMPING DA MAHARAJA

Viaggio di grande fascino in grado di trasportare il viaggiatore nelle atmosfere magiche del tempo dei Maharaja, avvalendosi di comfort di alto livello nei campi tendati Deluxe nel deserto del Thar e nella regione del Leopardo.

Dalla Capitale dell’India New Delhi attraversando gran parte del Rajasthan, visitiamo il Paese soggiornando nei campi tendati di Ranthambore, dove scoprire la tigre indiana, e nel campo tendato nei pressi di Jaisalmer per vivere i colori e i suoni del deserto. Proseguendo verso sud sosta a Jodhpur, la città blu dell’immensa fortezza di Mehrangarh e pernottamento nel campo di Chhattrasagarh; infine arrivo nel top del glamping indiano: il campo super Deluxe di Jawai, nel cuore della regione del leopardo. Un'esperienza unica e indimenticabile, sotto le stelle dell'India!


 

BHUTAN

IL PAESE DELLA FELICITA' 

Viaggiare in Bhutan è un privilegio grande poiché permette al viaggiatore che cerca   esperienze lontane dai classici percorsi turistici,   di entrare in contatto con un mondo protetto, tra suggestivi panorami e vette himalayane,   e vivere l’esperienza di realtà legate alle tradizioni della cultura buddista.

Esperienza di grande fascino per scoprire le città storiche di Paro, Thimpu e Punakha,   con gli antichi monasteri che hanno fatto la storia della cultura del Paese;   da non perdere l’escursione al Tiger Nest, il famoso monastero “nido della tigre"   aggrappato alla roccia a oltre 3000 metri di altitudine, i villaggi nascosti tra le risai e i campi terrazzati che si raggiungono attraversando passi in alta quota. 


SRI LANKA

VIAGGIO STUDIO TRA LE PIANTAGIONI DI TÈ 

 Viaggio dedicato agli appassionati della pianta del Tè che vogliono approfondire il tema direttamente sul territorio, visitando le piantagioni e le fabbriche di tè, i laboratori e la Borsa del Tè di Colombo, scoprendo luoghi memorabili nell'Isola di Sri Lanka, su percorsi lontani dalle classiche rotte turistiche.   

L’itinerario permette di visitare le meraviglie storiche del buddismo dell'isola e i paesaggi colorati tra piantagioni, palme e spiagge dal mare incontaminato. Occasione unica per scoprire la pianta del Tè!


 

SULLE ORME DEI GRANDI SCRITTORI

IL VIAGGIO DI PASOLINI E MORAVIA IN INDIA

Nel Gennaio 1961 Pier Paolo Pasolini e Alberto Moravia visitano l’India.

Moravia c’è già stato tempo prima ma nel 1961 ha l’opportunità di restarci più tempo   e di esplorarla con più profondità.

Per Pasolini, invece, è la prima volta e non può resistere allo shock provocato da tanta miseria.

Moravia scrive per il “Corriere della Sera”, mentre Pasolini per “il Giorno”; entrambi successivamente pubblicheranno il loro sguardo sull’India in due distinti volumi: Moravia in “Una certa idea dell’India” e Pasolini in “L’odore dell’India”.

L’itinerario di MALDINDIA è stato studiato ripercorrendo le tappe che videro i due grandi scrittori mischiarsi nello spirito dell’India degli anni Sessanta: da Bombay e Aurangabad alla volta dell’India del Nord, passando da Delhi, Agra e Khajuraho fino alla spirituale città sacra di Varanasi e poi a Calcutta.


 

RAJASTHAN CON ROYAL ENFIELD

VIAGGIO AL TEMPIO DELLA MOTOCICLETTA

 L’India pullula di templi meravigliosi, di santoni e religioni… ma pochi, pochissimi, sanno dell’esistenza di un posto talmente singolare che per noi occidentali ha dell’incredibile.

Si trova a Bandai, un villaggio sperduto dove la campagna indiana diventa deserto,  nel cuore del Rajasthan dei Maharaja, un tempio dove i pellegrini induisti venerano una motocicletta! È lì che siamo andati, percorrendo da New Delhi oltre 1000 km sulle mitiche motociclette Royal Enfield su un itinerario fuori rotta.