Subcontinente indiano

Le nostre destinazioni sono il frutto di 25 anni di esplorazioni e ricerca. Itinerari insoliti per accompagnare i nostri viaggiatori, in punta di piedi, nel rispetto delle culture e della natura, a vivere esperienze autentiche nei luoghi che più amiamo, con i migliori servizi e i migliori alberghi.

Rajasthan: la terra dei Maharaja e il deserto del Thar
Rajasthan
Ladakh: il piccolo Tibet indiano sull'Himalaya
Ladakh
Ladakh campi tendati di lusso sull'Himalaya
Ladakh Luxury Glamping

Sri Lanka: templi e piantagioni di tè nell'Isola buddista
Sri Lanka
Rajasthan con i migliori alberghi del mondo
Rajasthan con Oberoi
Bhutan: monasteri buddisti sull'Himalaya
Bhutan


Pierpaolo Di Nardo, fondatore di MALDINDIA, ha fatto oltre 70 viaggi in India e sull’Himalaya: dalle cime innevate del Ladakh fino alla punta meridionale di Cape Comorin; dalle antiche tribù dell’Orissa alle nuove tribù di Dharavi a Mumbai. Ho viaggiato con i pastori Rabari del Gujarat, bevendo la loro acqua, mangiando il loro cibo, dormendo sotto a una coperta polverosa.

Ha raccolto le tante cose dell’India in due lavori monografici sul Paese: India del Nord: trecentotrenta milioni di dei e un popolo solo” (Polaris 2003) e “India del Sud: nella terra degli dei” (Polaris 2010), raccontando questa straordinaria cultura con aneddoti, approfondimenti sulle religioni e sulla storia, sull’architettura, sulla musica e sulla danza. Nel 2016 è uscito il suo ultimo libro di racconti dal titolo "Maldindia: perchè non puoi più farne a meno" (Polaris).