OMAN: CASTELLI E DESERTO

Partenza 15 aprile 2022 con Pierpaolo Di Nardo

 

L’Oman è un Paese antico e moderno insieme, che offre una natura incontaminata e reperti archeologici antichissimi. Muscat, la Capitale, edificata sul mare e ricca di storia; le montagne del Jebel Akhdar, l'oasi di Nizwa, antica Capitale dell’Oman; la costa del nord ricca di wadi, e il Deserto di Wahiba Sands memorabile esperienza di colori e silenzi...

 

HOTEL

L'Oman offre soluzioni alberghiere di qualsiasi livello e vanta strutture super deluxe delle migliori compagnie alberghiere internazionali, dove vivere esperienze di grande comfort e fascino. 

 

Durata: 8 giorni

Tour di gruppo: 15/22 aprile 2022 con accompagnatore dall'Italia

Quote a partire da: Euro 2.190

 

VIAGGIO IDEALE

 1 Italia - Muscat

2 Muscat

3 Muscat - Ras Al Jinz

4 Ras Al Jinz - Wahiba Sands 

5 Wahiba Sands - Nizwa - Jebel Akhdar

6 Jebel Akhdar

7 Jebel Akdhar - Muscat

8 Muscat - Italia



PROGRAMMA DI VIAGGIO

 

1° GIORNO: venerdì 15 aprile 2022 ITALIA – MUSCAT

Partenza dall’Italia con volo di linea (quota a parte) diretto a Muscat. Pasti e pernottamento a bordo.

 

2° GIORNO: 16 aprile ARRIVO A MUSCAT

Arrivo all’aeroporto di Muscat, disbrigo delle formalità di ingresso nel Paese, ritiro dei bagagli e incontro con la nostra organizzazione locale. Trasferimento e sistemazione in Hotel (early check-in e prima colazione). Mattinata a disposizione per riposarsi dopo il volo internazionale. Incontro con la guida locale e visita della città. Muscat, è una città verde circondata da una parte dal deserto e dall’altra dal mare cristallino. Il suo porto, anticamente sorvegliato dai forti di Al Jalali e di Al Mirani (XVI secolo), si estende verso il Palazzo del Sultano e il Muttrah Suq, il mercato più antico dell’Oman. Tempo a disposizione nel Suq e rientro in Hotel. Cena in Hotel. Mezza pensione.

 

3° GIORNO: 17 aprile MUSCAT – RAS AL JINZ

Prima colazione in Hotel. Visita della Moschea di Sultan Qaboos, la più grande moschea dell’Oman, in grado di ospitare oltre 20.000 fedeli in preghiera. Partenza in fuoristrada verso Ras Al Jinz (5 ore circa). In questa giornata lungo la costa nord dell’Oman, attraverseremo un paesaggio a tratti lunare, desertico, tropicale e marino, in un tripudio di colori e contrasti. Sosta a Biman Sinkhole una particolare formazione geologica dove l’acqua delle wadi si incontra con quella del mare. Sosta all’oasi spettacolare di Wadi Tiwi e arrivo a Sur, cittadina famosa per i cantieri navali dove vengono costruiti i Dhow, le tipiche imbarcazioni omanite. Sistemazione e cena in Hotel. Visita notturna sulla spiaggia animata dalle tartarughe marine. Rientro in Hotel. Mezza pensione.

 

4° GIORNO: 18 aprile RAS AL JINZ – WAHIBA SANDS

Prima colazione in Hotel. Giornata nel deserto per raggiungere Wahiba Sands (3 ore circa), tra dune di sabbia e piccole oasi. Partenza per Al Khabbah dove la costa si staglia sul mare con alti e spettacolari promontori. Arrivo a Jalan Bani Bu Ali, sosta fotografica al vecchio forte e alla particolare Moschea Al Samooda. Proseguimento per Wadi Bani Khalid, visita della spettacolare oasi, una delle più belle e famose dell’Oman.

Arrivo al campo tendato nel deserto e spettacolare tramonto sulle dune. Cena e pernottamento. Mezza pensione.

 

5° GIORNO: 19 aprile WAHIBA SANDS – JEBEL AKHDAR

Prima colazione in Hotel. Partenza per la regione di Jebel Akhdar (4 ore circa). Giornata di trasferimento dal deserto verso la catena montuosa del Jebel Akhdar. Lungo il percorso sosta presso oasi e villaggi tra cui Sinaw e Ibra, con i famosi mercati.

Nel pomeriggio visita del Castello di Jabreen edificato alla fine del XVII secolo nella città di Bahla, dall'Imam Bel'arab bin Sultan Al Yarubi, il cui padre costruì il forte di Nizwa. Ciò che distingue il castello di Jabreen dagli altri forti è che fu costruito in tempo di pace, e dunque non fu fondato come palazzo fortificato ma come centro di arti e studi: di fatto è una delle più belle fortezze di tutto l’Oman. Visita del forte di Bahla, il più antico tra quelli omaniti (Patrimonio dell’Umanità). Sistemazione e cena in Hotel. Mezza pensione.

 

6° GIORNO: 20 aprile REGIONE DI JEBEL AKHDAR

Prima colazione in Hotel. La catena montuosa Jebel Akhdar si trova a un'altezza media di 2000 metri sul livello del mare; la vegetazione lussureggiante e il clima fresco, le hanno conferito il nome di “gioiello verde d’Arabia”, famoso per i suoi frutteti e orti terrazzati. Le piantagioni sono irrigate dalle abbondanti sorgenti naturali e la varietà di alberi da frutto spazia dalle pesche alle albicocche, dai fichi all’uva, dalle mele alle pere, dalle prugne alle mandorle e alle noci. La regione è anche particolarmente rinomata per la superba qualità del melograno.

Visita del Forte di Nizwa, fondato nel 1850 dall'Imam Sultan Bin Saif Al Ya'rubi, una delle attrazioni nazionali più visitate dell'Oman per il suo significato storico, e in quanto sede amministrativa dell'autorità per i Wallis e gli Imam (governanti) di Nizwa durante i tempi di pace e di guerra. Le fondamenta del forte scendono in profondità fino a 30 metri sottoterra. La sua parte principale è una torre alta 30 metri che ha pareti possenti edificate per resistere ai colpi di mortaio. Vsita del Nizwa Souq da sempre centro commerciale e culturale della regione, dove nelle antiche botteghe gli artigiani producono oggetti in argento e i “khanjar”, tradizionali pugnali dell’Oman.

Nel pomeriggio proseguimento per la visita del villaggio di Al Hamra, città edificata nel XVII secolo nella regione di Ad Dakhiliyah, nel nord-est dell'Oman. La città è fiorente e vivace ma nasconde un segreto: sorge sulle rovine di un villaggio abbandonato. Sosta fotografica panoramica alle rovine del villaggio di Birkat Al Mouz immerse in verdi palmeti. Rientro in Hotel. Cena e pernottamento. Mezza pensione.

 

7° GIORNO: 21 aprile JEBEL AKHDAR – MUSCAT

Prima colazione in Hotel. Visita del villaggio di Wadi Bani Habib (il villaggio delle vecchie case) che si affaccia su uno spettacolare paesaggio di montagna che, durante i mesi di aprile e maggio, si arricchisce di rigogliose piante di rose di ogni colore. Proseguimento per Muscat (3 ore circa) e lungo il percorso sosta presso gli spettacolari villaggi di montagna immersi nella natura, di Bilad Sayt e Wadi Al Abyad. Arrivo a Muscat e sistemazione in Hotel. Cena e pernottamento. Mezza pensione.

 

8° GIORNO: venerdì 22 aprile 2022 MUSCAT – MILANO MALPENSA

Prima colazione in Hotel. Mattinata a disposizione per visite facoltative dei bazar di Muscat o per relax sulla spiaggia, con possibilità di visitare la fabbrica del profumo Amoauge, una delle eccellenze prodotte nel Paese. Pranzo libero. Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo di linea per l’Italia. Arrivo a Milano Malpensa previsto nel tardo pomeriggio.


Viaggiare è inseguire bocconi di libertà...