CAMBOGIA E VIETNAM

Visitare la Cambogia e il Vietnam, significa entrare in contatto con una realtà culturale molto ricca e affascinante,

dove modernità e tradizione convivono fianco a fianco, grandi città moderne si mescolano all’immobilismo antico delle campagne,

paesaggi incontaminati e monumenti sensazionali si fondono in un solo Paese.

 

BELMOND SIEM REAP

Situato sulle tranquille rive alberate del fiume Siem Reap, Belmond La Résidence d'Angkor è costruito usando legni naturali nel tradizionale stile Khmer. L'hotel è situato vicino a Angkor Wat al centro di un giardino tropicale, piscina e Spa. Location perfetta per rilassarsi e visitare i meravigliosi templi della città.

 

Soggiorno

3 notti: Siem Reap.

 

Periodo ideale

Da ottobre ad aprile.

 

VIAGGIO IDEALE

1 Arrivo a Siem Reap

2 Siem Reap

3 Siem Reap - Saigon

4 Saigon - Can Tho

5 Can Tho - Saigon

6 Saigon - Hoi An

7 Hoi An

8 Hoi An - Hue

9 Hue - Hanoi

10 Hanoi

11 Hanoi - Halong Bay

12 Halong Bay - Hanoi - Out



CAMBOGIA E VIETNAM

Tra cultura e tradizioni da Siem Reap alla Baia di Halong

 

1° giorno: Italia – Bangkok

Partenza da Roma Fiumicino con volo di linea NON previsto dalla nostra organizzazione. Pasti e pernottamento a bordo.

 

2° giorno: Bangkok – Siem Reap

Arrivo al mattino presto in Cambodia, disbrigo delle formalità doganali e ingresso nel Paese. Ritiro del bagaglio, incontro con la guida parlante italiano fuori dagli arrivi internazionali e trasferimento in Hotel.

Giornata dedicata alla visita di Angkor Thom e Angkor Wat. Si inizia dalla porta sud, lo spettacolare Tempio del Bayon -  unico per le sue 54 torri decorate dai più di duecento volti sorridenti di Avalokitesvara, il Tempio di Baphuon, il tempio della leggenda del re ed il serpente, Pimeanakas, le splendide terrazze degli elefanti e del re lebbroso. Visita del favoloso Tempio di Ta Prohm, abbracciato dalle radici di enormi alberi di fico e gigantesche piante rampicanti, costruito nel XII secolo e dedicato alla madre di Re Jayavarman VII.

Nel pomeriggio visita del famoso Tempio di Angkor Wat, riconosciuto Patrimonio mondiale dell’Umanità dal 1992 grazie alla sua architettura eccezionale. Il tempio è costruito in onore di Vishnu, una delle massime divinità del pantheon Induista. Capolavoro di tutta l’arte Khmer, il tempio più celebre e imponente, considerato una delle meraviglie del mondo. Si tratta di una struttura che abbaglia nella sua spettacolarità, esempio di straordinaria sapienza architettonica, decorato con sculture e bassorilievi estremamente raffinati, attraverso i quali vengono descritte in maniera magistrale le principali scene dei poemi epici indiani. Rientro in Hotel. Pernottamento.

 

3° giorno: Siem Reap

Giornata dedicata alla visita di Bantey Srei e Bantey Samre. Situato a circa 45 km da Siem Reap, tra risaie e villaggi remoti, visita del complesso di Bantey Srei: letteralmente “cittadella delle femmine”, famoso per gli splendidi bassorilievi scolpiti in arenaria rosa e a detta di molti, superiori per delicatezza e precisione persino a quelli presenti all'interno di Angkor Wat. Il fascino particolare di questo tempio è la sua dimensione compatta, il notevole stato di conservazione e l'eccellenza delle sculture decorative. Rientro a Siem Reap e sosta per la visita del Tempio di Bantey Samre, cosi chiamato in onore della leggenda del contadino che divenne re. Pernottamento.

 

4° giorno: Siem Reap – Saigon

Al mattino visita dei templi del gruppo Roluos, tre edifici del IX secolo, che rappresentano con grande raffinatezza e tradizione l’arte del periodo Khmer. In serata trasferimento in aeroporto e partenza con il volo di linea diretto a Saigon. Arrivo, trasferimento e sistemazione in Hotel. Saigon indica il distretto numero uno di Ho Chi Minh City, cioè il cuore nevralgico della metropoli che ha adottato un modello di crescita simile alle grandi città asiatiche e occidentali. Pernottamento.

 

5° giorno: Saigon – Ben Tre – Can Tho

Partenza via strada in direzione del Delta del Mekong. Dopo 2 ore circa di auto, arrivo a Ben Tre, famosa per la sua produzione di caramelle di cocco. Visita del villaggio ed escursione in barca a remi tra gli stretti canali. Sono previste diverse soste nelle fabbriche locali a conduzione familiare e nei frutteti tropicali. Arrivo a Can Tho, considerata la capitale occidentale del Vietnam, centro artigianale di grande tradizione. Sistemazione in hotel. Pernottamento.

 

6° giorno: Can Tho – Cai Rang – Saigon

Sveglia presto ed escursione in barca a motore per visitare il mercato galleggiante di Cai Rang, il più interessante e colorato del Delta del Mekong, ricco di animazione e attività commerciali. Sbarco al molo di Ninh Kieu e proseguimento per la visita dell’antica casa di Binh Thuy, costruita nel 1870 in stile francese, meraviglioso esempio di architettura coloniale con arredi e ambienti che richiamano la tradizione vietnamita. Partenza via strada per Saigon (4 ore circa). Arrivo a Saigon, trasferimento e sistemazione in Hotel. Pernottamento.

 

7° giorno: Saigon – Danang – Hoi An

Giornata dedicata alla visita della metropoli ricca di storia e brulicante di umanità: il mercato di Cholon, tipico grande mercato cinese, Thien Hau, la più antica pagoda cinese della città, l’edificio delle Poste disegnato da Gustave Eiffel e la neo-romanica cattedrale di Notre-Dame, esempi del passato coloniale francese. Sosta al Museo dei crimini di guerra, tragica ed eloquente testimonianza degli orrori del conflitto e conclusione del soggiorno vietnamita con tappa alla via Dong Khoi, la vecchia “Rue Catinat” dei coloni francesi, celebre per lo shopping. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Danang. Arrivo e breve trasferimento (circa 30 minuti) a Hoi An. Pernottamento.

 

8° giorno: Hoi An

Al mattino escursione nei dintorni di Hoi An per la visita del più celebre sito archeologico del Vietnam, My Son: dichiarato patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 2000, il sito fu un centro religioso e politico di primaria importanza durante il regno dei Champa tra il II ed il XV secolo. Già capoluogo del regno Champa, il sito è formato dai resti di templi e santuari dedicati alle divinità indù.

Rientro nel pomeriggio a Hoi An e visita del centro storico della città: il Ponte Giapponese costruito nel 1610, la Congregazione Cinese, le antiche dimore dei mercanti edificate nel XVIII secolo. Hoi An è una città a vocazione commerciale, storicamente si è sviluppata come luogo di scambi e compravendite e tuttora gli edifici storici e coloniali sono adibiti a negozi ed empori, soprattutto di stoffe.

Nel tardo pomeriggio proseguimento per il molo fluviale ed escursione in barca lungo il fiume Thu Bon, ammirando i villaggi che si trovano lungo le rive e gustandosi l’affascinate tramonto. Rientro in Hotel. Pernottamento.

 

9° giorno: Hoi An – Hue

Percorrendo i 140 km di strada (3 ore circa) che attraversa il Colle delle Nuvole, e le suggestive lagune costiere si raggiunge Hue, capitale dal 1805 al 1945. Arrivo e sistemazione in Hotel. Visita della Cittadella Imperiale: gli imperatori Nguyen fecero edificare la poderosa Cittadella al cui centro si leva la sontuosa “Città imperiale” con il Padiglione delle Cinque Fenici, il Palazzo della Pace Suprema e il tempio dinastico The Mieu: grandiosi edifici disposti in un armonico succedersi secondo i principi sanciti dalla scienza geomantica cinese. Hue è anche famosa per essere il luogo di sepoltura di diversi imperatori vietnamiti. Sosta al mausoleo di Khai Dinh. La visita di Hue prosegue risalendo in barca la valle del Fiume dei Profumi per raggiungere la Pagoda della Dama Celeste, la Thien Mu, situata sulla sponda sinistra del Huong Giang. Pernottamento.

 

10° giorno: Hue – Hanoi

Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea Vietnam Airlines diretto a Hanoi. Arrivo e sistemazione in Hotel. Nel pomeriggio visita del quartiere del Lago della Spada Restituita (Hoan Kiem) dove si concentrano i maggiori monumenti della città. Pernottamento.

 

11° giorno: Hanoi

Giornata dedicata alla visita della capitale del Vietnam, città che conserva un’elegante impronta coloniale, visibile soprattutto nel susseguirsi di “boulevard” alberati e palazzi in stile Ottocento. Come tutto il Paese, anche la sua città principale vive una fase dinamica di progresso e rincorsa alla modernità. Il tour comprende il Mausoleo di Ho Chi Minh, la Pagoda a pilastro unico “Chua Mot Cot”, eretta nel 1049,  il Tempio confuciano della Letteratura, esempio della tradizionale architettura vietnamita (nonché più antica Università asiatica), la Pagoda Tran Quoc, una delle prime edificate nel Paese, che conserva bellissime sculture, e il tempio di Quan Than, conosciuto anche come il tempio del grande Buddha. Visita dei 36 quartieri antichi, dal numero delle antiche corporazioni che qui avevano sede, utilizzando il tradizionale mezzo di locomozione locale, il risciò. Infine visita dell’imponente Cattedrale di San Giuseppe in stile neo-gotico. Pernottamento.

 

12° giorno: Hanoi – Baia di Halong

Partenza per la celeberrima Baia di Halong (4 ore circa), formata da migliaia d’isolotti calcarei che emergono dal mare. Un’antica leggenda racconta che questo singolare e meraviglioso paesaggio sia formato dai resti della coda di un drago inabissatosi in mare. Arrivo al villaggio di Halong in tarda mattinata, imbarco e inizio della navigazione alla scoperta d’incantevoli scenari che si snodano tra la miriade di isole, faraglioni e scogliere, dove si nascondono scenografiche grotte. Pernottamento in cabina con servizi privati. Pensione completa a bordo.

 

13° giorno: Baia di Halong – Hanoi – Bangkok

Conclusione della navigazione nella Baia di Halong, circa 4000 chilometri quadrati di acque color giada e turchese affacciate sul Golfo del Tonchino, da molti considerata l’8° meraviglia del mondo. In mattinata sbarco e rientro a Hanoi (4 ore circa), con tappa lungo il percorso al tempio di Con Son, risalente al XIII secolo. Arrivo a Hanoi e trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea NON previsto dalla nostra organizzazione di rientro in Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

 

ITINERARIO VALIDO TUTTO L'ANNO