GIORDANIA: NEL REGNO DEI NABATEI DA AMMAN A PETRA

Pietre, sabbia, deserti variopinti e aridi canyon, eppure la Giordania è sempre stata al centro della cultura e del commercio del mondo antico. Carovane cariche di spezie, Lawrence d’Arabia, la Regina di Saba, la cultura nabatea... una storia antica che non si è perduta e che ancora persiste immortalata nei siti archeologici della Giordania: da Jerash, la Pompei del Medio Oriente ai monumenti in basalto nero di Umm Qays, dai mosaici di Madaba fino alla splendida senza tempo Petra, la “città rosa” scavata nella roccia, tra i complessi monumentali più affascinanti del mondo.

 

Partenza di gruppo

accompagnatore Pierpaolo Di Nardo

 

Dal 26 febbraio al 5 marzo 2022

A partire da Euro 1.720

 

VIAGGIO IDEALE

1  Arrivo a Amman

2 Amman - Monte Nero

3 Amman - Yerash  

4 Amman - Petra

5 Petra

6 Petra

7 Petra - Wadi Rum - Amman

8 Amman rientro in Italia



PROGRAMMA DI VIAGGIO

 

1° GIORNO: ITALIA - AMMAN

Partenza con volo di linea per Amman (quotazione volo a parte).

Arrivo e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

  

2° GIORNO: AMMAN - MONTE NEBO E MADABA

Partenza in direzione del Monte Nebo, luogo legato alla tradizione biblica da cui Mosè osservò la Terra Promessa prima di morire. Visita dei resti della basilica del VI secolo eretta sulla presunta tomba del Patriarca che conserva meravigliosi mosaici. Nelle giornate particolarmente limpide lo sguardo si spinge verso la Valle del Giordano, il Mar Morto, Gerico e perfino Gerusalemme.

Nel pomeriggio proseguimento per Madaba, con i famosi pavimenti di epoca bizantina, tra cui un mosaico raffigurante la mappa della Palestina, che vanta la più antica raffigurazione di Gerusalemme.

Rientro ad Amman e breve visita della Capitale giordana: il Teatro romano, la Cittadella e l’animato suq. Mezza pensione con cena in Hotel.

Pernottamento.

 

3° GIORNO: AMMAN - JERASH E A UMM QAIS

Partenza per Jerash, l’antica Gerasa, considerata la Pompei del Medio Oriente.  Fondata nel IV secolo a.C., in epoca romana Gerasa fu annessa alla provincia della Siria, e fu importante centro di commerci con i Nabatei di Petra. Visita delle rovine dell’ippodromo, dei teatri, del tempio di Artemide e del tempio di Zeus, infine visita del foro colonnato a pianta ellittica.

Nel pomeriggio partenza per Umm Qais, l’antica Gadara, antica città che vanta vie colonnate, templi, un ninfeo e il teatro costruito in pietra basaltica nera. Rientro ad Amman. Mezza pensione con cena in Hotel.

Pernottamento.

 

4° GIORNO: AMMAN - EL KERAK - PICCOLA PETRA - PETRA

Partenza verso sud seguendo l’antica “Strada dei Re”. Lungo il percorso sosta a El Kerak per la visita del castello, meravigliosa costruzione militare del periodo delle crociate, edificata nel XII secolo per volere del re crociato Baldovino I. Proseguimento per Al-Barid, la “Piccola Petra”, famoso caravanserraglio dove sostavano le carovane dirette a Petra. Arrivo a Petra al tramonto. Mezza pensione con cena in Hotel.

Pernottamento.

 

5° GIORNO: PETRA

Giornata dedicata alla visita della leggendaria Petra, capitale dell’antico regno dei Nabatei. Scendendo nel vallone del Bab el Siq, seguiamo il tracciato dell’acquedotto della città. Sosta presso il Cubi Djinn, sito archeologico noto per le tre torri.

Attraverso il Siq, gola lunga un paio di chilometri e larga appena pochi metri, arriviamo al superbo Khasnè, o Tesoro del Faraone: uno strabiliante tempio funerario interamente scolpito nella roccia, la cui facciata sfiora i 40 metri d’altezza. Visita del teatro rupestre e delle Tombe Reali: la Tomba di Uneishu, la Tomba Corinzia, la Tomba dell’Urna e la Tomba Palazzo. Nel pomeriggio salita al Triclinium dei Leoni che ci porta al Deir: il monastero, il più imponente monumento di Petra. Scavato nella roccia viva, il tempio è largo 49 metri e alto 39. Dal belvedere si gode di una splendida vista sul canyon dello Wadi Arabah. Rientro in Hotel.

Mezza pensione con cena in Hotel.

Pernottamento.

 

6° GIORNO: PETRA

Giornata dedicata ad una escursione alla cima del Jebel Attuf, il Luogo Alto dei Sacrifici, da cui si gode la più spettacolare vista su Petra. Qui troviamo due sbalorditivi obelischi, alti circa 8 metri. Discesa verso la città bassa, percorrendo una spettacolare strada processionale scolpita nella roccia fino al vallone Wadi Farasa. Visita della Tomba del Giardino e della Tomba del Soldato Romano, del Triclinium e della Tomba del Rinascimento. Sosta al tempio Qasr el Bint e alla rocca dello al Habis dove troviamo i resti del Tempio dei Leoni e del Grande Tempio con la corte colonnata. Lungo la Via Colonnata rientro in Hotel. Mezza pensione con cena in Hotel. Pernottamento.

 

7° GIORNO: PETRA - WADI RUM - AMMAN

Partenza per il deserto di Wadi Rum, legato alle imprese di Lawrence d’Arabia. Deserto roccioso fatto di canyon, montagne e rocce di arenaria tendenti al rosa ma ricche di mille colori e sfumature. Una sosta nel silenzio della regione ci permetterà di percepirne la sua maestosa bellezza. Al termine delle visite rientro ad Amman lungo la Desert Road. Mezza pensione con cena in Hotel.

Pernottamento.

 

8° GIORNO: AMMAN - ITALIA

Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per l'Italia. Arrivo previsto nell’arco della giornata. 


Viaggiare è inseguire bocconi di libertà...